Smalto rosa

Sino ad ora, avevo guardato con sospetto alle mamme che fanno le figlie. Cioè, a quelle mamme che, a quarant’anni passati, cominciano a vestirsi come le figlie preadolescenti. Sarà che ho avuto una madre che, quando arrivavano le mie compagne di classe a casa, intavolava discorsi su chi era il gruppo più figo fra i Duran Duran e gli Spandau Ballett, ma secondo me le madri devono fare le madri. E, soprattutto, non devono impossessarsi della vita della figlia o utilizzarla: per ridiventare giovani, per sembrare più alla moda, per scoprire una seconda giovinezza, per essere l’amica della figlia. Ora però, queste povere mamme mi stanno cominciando ad apparire sotto una luce diversa: quella delle vittime messe all’angolo. In questi giorni la Pulcetta mi sottopone a improvvise domande trabocchetto sul mio aspetto esteriore. Oggi, andandola a prendere al nido, mi scosta il giubbotto e, infilandoci la testa dentro, mi chiede:” Tu cosa hai sotto?” (Neanche a dirlo, niente vestitini alla Carrie, solo un paio di jeans, sneakers e maglioncino). L’altra mattina, guardandomi le unghie:”Pelche’ tu non te lo metti lo smalto losa?” A questo punto ho deciso di fare un auto training motivazionale per migliorarmi  e sottrarmi alle sue critiche. Oggi manicure. E domani, prima parrucchiere e poi rinnovo del guardaroba. Nella sua testa di treenne, mi sta paragonando a queste mamme tutte trucco, tacchi e unghie? Di più. Lei: “Mamma, io sono bellissima!” Io, speranzosa: ” Ah, si amore? E da chi hai preso?” Lei: “Da ME, mamma”. Laprossimavoltamamma.wordpress.com

Annunci

4 pensieri su “Smalto rosa

  1. Anche io ho una figlia, di 8 anni…aiuto la preadolescenza mi piomberà addosso fra un baleno….visto che a me sembra ieri di averla tenuta in braccio per il ruttino post-poppata!! Ed è vero che con loro miglioriamo anche noi, anche a livello estetico, ma non perchè sia importante quello, ma credo che la cura di noi stesse sia una cosa che dobbiamo trasmettere come mamme sia di bimbe che di bimbi…Per me equivale a volerci bene , stimarci e rispettarci come persone…ed è una cosa importante da insegnare…poi per carità non arriverò mai a :abitinidaCarrie/tacchi/trucco/messainpiega/ciglioni-unghioni…così o ci si nasce o è troppo faticoso!!!!!!!!!!!!;-)

    Mi piace

    • Sono assolutamente d’accordo con ogni tua parola! E si: e’ importante curarsi della propria persona. Per noi e per loro, come valore da trasmettere (il rispetto di se stessi e -anche- del proprio corpo). Io poi che non lavoro ti assicuro che faccio tanta fatica a “tirarmi su” al mattino solo per accompagnarli al nido. E questa cosa di non dovermi confrontare “esteticamente” con un mondo di fuori, dopo la gravidanza, mi è pesata un bel po’: tornare a lavoro ti obbliga a renderti un attimino presentabile.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...