Irlanda con i bambini piccoli #1

image

È stato il primo viaggio itinerante del Tigre e della Pulcetta. È stato il viaggio-porta verso sogni di vacanze future, più lunghe e on the road.

Siamo tornati dall’Irlanda un mese fa e, pur essendo ancora in vacanza e con il mare letteralmente a portata di mano, i paesaggi e l’atmosfera di quel paese, manco a dirlo, già ci mancano.

In febbraio avevamo preso i biglietti dell’Air Lingus per fine luglio: un po’ prestino rispetto ai nostri soliti viaggi agostani (quando conviene andar via dalla Sicilia per il troppo caldo), ma conveniente per il piovoso e freddino clima irlandese.
Avevamo individuato quello che potevamo fare in nove giorni con due bambini di quattro e tre anni e avevamo prenotato quattro alberghi: a Dublino, Dingle, Killarney e Kilkenny.

A parte Dublino, cercavamo delle farmhouse che avessero delle camere per gli ospiti, volendo replicare il modello Alto Adige in cui i bambini avevano goduto degli animali presenti nelle vicinanze dell’albergo.

Eppure sembrava, navigando in rete, che il nostro concetto di farmhouse in cui si può alloggiare e fare un po’ di vita e lavoro di campagna, non corrispondesse all’offerta irlandese. E così in effetti è stato: esistono delle farmhouse che aprono le porte ai bambini, per far loro vedere e toccare agnellini, pulcini e porcellini e in cui giocare a saltare sul fieno, attività ludica, quest’ultima, tutta irlandese. Ma difficilmente si trova una fattoria in cui si può seguire il lavoro dei fattori sul campo.
Così, un po’ alla cieca, avevamo cercato sul web degli alloggi che si trovassero in campagna e che avessero degli spazi esterni. Non so se ci è andata bene o se, forse, potevamo trovare di meglio, ma i bambini hanno saputo trovare in ciascun albergo un motivo di svago.

Arrivando all’una di notte a Dublino (volo diretto, ma scomodo per due bambini piccoli), abbiamo deciso di passare i due giorni seguenti a visitare la città.
E così il primo giorno di viaggio abbiamo deciso di raggiungere il Phoenix Park per visitare lo zoo della città.

image

Il pensiero di fondo (almeno il mio) che mi ha accompagnato per tutto il tempo della visita è andato allo spazio circoscritto in cui vivono gli animali. Il mio conforto mentale è stato il pensare che al giorno d’oggi gli animali che vi risiedono siano animali nati in cattività o che abbiano particolari motivi di essere tenuti sotto osservazione dai veterinari e dagli addetti del parco. Ai bambini, ovviamente, gli animali piacciono, per cui il Tigre e la Pulcetta hanno gradito questo contatto “diretto”. Avevamo parlato di questa maniera un po’ bislacca che ha l’uomo di tenere gli animali e mi auguro che un giorno possano osservare leoni, zebre, bisonti o qualsiasi altro animale in libertà, nei loro viaggi. Ma al contempo non mi sento di dire che una visita allo zoo di Dublino sia del tutto diseducativa: vedere animali come il leopardo delle nevi, che altrimenti i bambini si sarebbero prefigurati a vita come Tai Lung, il cattivo di Kung fu Panda, o vedere le dimensioni di un leone in carne e ossa è stato interessante.

All’interno dello zoo, poi, vi sono delle aree attrezzate a parco giochi a tema, che consentono delle soste lungo il percorso della visita.

Il centro storico, o, perlomeno, la parte più turistica di Dublino non è entusiasmante, ma sicuramente, avendo più tempo e con bambini più grandi si può trovare qualche angolo con casette a schiera che sembrerebbe essere uscito da un film di Ken Loach.

 

image

 

Nella seconda parte del post vi racconterò delle altre tappe e darò tutti i riferimenti pratici che noi abbiamo utilizzato.

Annunci

Un pensiero su “Irlanda con i bambini piccoli #1

  1. Pingback: Irlanda con i bambini #2 | laprossimavoltamamma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...