Arrivederci mio piccolo giardino

img_3478

Un blog e’ come un giardino: quando non ti occupi di lui per qualche tempo, l’erba comincia a crescere disordinata. E così è lo stesso per i tuoi pensieri, le parole che vorresti mettere giù e condividere e che restano inespresse nel limbo della tua volontà. Magari perché la quotidianità, con le sue tante cose, ti risucchia.
L’anno prossimo cercherò di restare qualche tempo in più fra l’erba e le pianticelle del mio giardino.

Tanti auguri a tutti voi che avete aperto il piccolo cancello del mio recinto giusto per dare una sbirciata.

Sarete sempre i benvenuti.

Auguri di un sereno anno nuovo.

Grow strong, baby

IMG_3414

Come ti ho educato male se, a cinque anni, ti attendi che i tuoi coetanei ti dicano “grazie” quando fai loro un favore.

Come ti ho educato male, figlio mio, se pensi di non dover andare alle feste dei compagni che non ti rispettano.

Come ti ho educato male se pensi che quello che consideri il tuo migliore amico non debba rivolgerti insulti.

Come ti ho educato male se a cinque anni sei così duro e puro.

Come ti ho educato male, figlio mio, lasciandomi guidare dalle mie inclinazioni e dalla mia anima.

 

Photo credits: kidsdinge.com on Instagram