Double chocolate vegan banana bread

Questa è stata La prima torta che il Tigre e la Pulcetta hanno fatto davvero, nel senso che non hanno semplicemente versato gli ingredienti dentro al robot da cucina e litigato per chi dovesse azionarlo.

Questa volta uno ha impastato gli ingredienti umidi e l’altra quelli secchi.

Poi io li ho versati nella stessa ciotola, il tigre ha dato un’ultima giratina con la frusta e… non vi dico come era ridotto il nostro piano di lavoro.

Però mi sono scoperta a pensare che, sarà il pilates, sarà l’età o la stanchezza, sto diventando più paziente!

E, prima di darvi gli ingredienti, aggiungo soltanto che questa è un’ottima torta per tutte quelle persone che hanno allergie al latte (noi lo abbiamo utilizzato, ma la ricetta originale prevedeva del latte di mandorla o di soia) o che non possono mangiare le uova.

E adesso eccovi la ricetta:

  • 3 banane mature
  • 1/3 tazza di olio di arachidi
  • 3/4 tazza di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino da the di estratto di vaniglia (o una bustina di vanillina)
  • 1 tazza di latte di mandorla o di soia o di cocco
  • 1 1/2 tazza di farina per dolci
  • 1/4 tazza di cacao non zuccherato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino da the di bicarbonato di soda
  • 1/2 cucchiaino da the di sale
  • 1 tazza di gocce di cioccolato 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 175 gradi.

In una ciotola schiacciare le banane con una forchetta. Aggiungere poi tutti gli altri ingredienti umidi.

In un’altra ciotola mischiare tutti gli ingredienti secchi.

Unire gli ingredienti secchi a quelli umidi e aggiungere infine le gocce di cioccolato.

Imburrare (o ricoprire di carta forno) uno stampo da plumcake e infornare per 45/55 minuti o, comunque, finché uno stuzzicadenti non ne uscirà asciutto.

Io posso dirvi che Stoike ha gradito!

Annunci

Biscotti di halloween da fare con i bambini

Ieri abbiamo fatto i biscotti di Halloween. In realtà, anche se il Tigre e la Pulcetta sono abituati a pasticciare con me in cucina, soprattutto quando cuciniamo i dolci, questa volta, per mancanza di tempo, ho preparato io l’impasto e poi loro si sono divertiti a ritagliare le formine dei biscotti e a giocare con la pasta rimanente. Per la ricetta ho spulciato velocemente fra quelle di biscotti che avevo conservato in precedenza e ne ho scelta una molto semplice. Eccola:
BISCOTTI SEMPLICI
INGREDIENTI:
200gr di farina 00
100gr fecola
125 gr di burro
125gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
la punta di un cucchiaio di lievito

PREPARAZIONE:
In una terrina mescolare insieme la farina il lievito e lo zucchero, aggiungere il burro ammorbidito l’uovo, un pizzico di sale e iniziare ad impastare aggiungendo un pochino di latte (io non lo ho aggiunto). Continuare a lavorare l’impasto finchè diventa liscio ed omogeneo non troppo molle!
Avvolgere nella pellicola e lascir riposare in frigorifero 30 minuti 1 ora. Dopodichè stendere l’impasto su un piano in uno strato di circa 3-4 mm e formare i biscotti.
Infornare su teglia da forno coperta di carta forno a 180° x 15 minuti circa!

Diciamo che di Halloween i nostri biscotti avevano soltanto le formine: gatti, cappelli di strega, piccole zucche, casette (stregate?), fantasmini e foglie autunnali. In qualcuno abbiamo aggiunto le gocce di cioccolato per fare due occhi spiritati o un sorriso sdentato! E su tutti, lo zucchero a velo.
Abbiamo giocato, trascorso del tempo piacevole e ne abbiamo mangiati tanti anche se l’ora di merenda era passata da un po’.